DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020, n. 18. Misure di potenziamento del Servizio sanitario nazionale e di sostegno economico per famiglie, lavoratori e imprese connesse all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

da | Mar 18, 2020 | Corona virus, News, slides | 0 commenti

È stato approvato il Decreto “Cura Italia” che punta a misure in aiuto di aziende e famiglie per far fronte all’emergenza Coronavirus.  25 miliardi di euro per famiglie e aziende. Interventi anche per il mondo della scuola

Congedi per le famiglie

15 giorni di congedo per figli sino a 16 anni:  condizioni, modalità fruizione, retribuzione, congedo parentale già fruito, genitori con figli disabili. Leggi tutto

85 milioni per il sostegno alla didattica a distanza.

La misura punterà  a formare i docenti sulle metodologie e-learning e  mettere a disposizione degli studenti meno abbienti, in comodato
d’uso, dispositivi digitali individuali per la fruizione della didattica a distanza nonché per la necessaria connettività di rete;

Stanziati 43,5 milioni per la pulizia straordinaria degli ambienti scolastici al momento del rientro

Il decreto stanzia una somma per l’acquisto di prodotti per l’igiene del personale e degli studenti, nonché per la pulizia delle scuole in vista della riapertura.

Salvaguardia delle supplenze brevi

Docenti già titolari di contratti di supplenza breve e saltuaria  nei periodi di chiusura o di sospensione delle attività didattiche sarà garantita continuità fondi per il pagamento delle supplenze temporanee. Possibile nominare altri supplenti

Le scuole restano aperte solo per attività “indifferibili”

Sarà possibile limitare al massimo le aperture degli edifici. La presenza del personale ATA (Ausiliario, tecnico, amministrativo), sarà prevista solo nei casi di stretta necessità

Permessi legge 104

Per i mesi di marzo e aprile aumentato il numero di giorni di permesso per assistere un familiare disabile ai sensi dell’articolo 33, comma 3, della legge 104/92. Leggi tutto

DECRETO-LEGGE 17 marzo 2020 , n. 18