PROGETTO LETTURA: Scuola Secondaria di primo grado

da | Mag 31, 2024 | Didattica, News, slides | 0 commenti

Si è concluso oggi con l’uscita alla Biblioteca Battarra di Coriano il
progetto Lettura che ha coinvolto tutte le classi dell’I.C. Gabellini di
Coriano.
Durante quest’anno scolastico i ragazzi hanno partecipato attivamente al
progetto, con una frequenza assidua in biblioteca e nei books talk
organizzati dagli insegnanti.
La lettura ha offerto ai ragazzi occasioni di confronto e di sostegno nel
loro, non sempre facile, cammino di crescita, valorizzando le potenzialità e
i interessi.
Come afferma Adain Chambers in Siamo quello che leggiamo, noi tutti
non siamo biologicamente programmati per essere lettori: la lettura, così
come la scrittura, sono invenzioni umane complesse, il cui uso e buon uso,
tuttavia, influenza ampiamente l’apprendimento linguistico, lo sviluppo
del cervello e quello dell’intelligenza emotiva.
Dunque, l’allenamento e l’abitudine alla lettura costituiscono un elemento
essenziale per la crescita che dovrebbe essere offerto a ciascuno in
ambienti, come la scuola e la bibloteca, preposti a ciò, dove la lettura
stessa può diventare davvero democratica e universale, cioè acessibile a
tutti.
Quest’anno, in vista dell’estate e della necessità di scegliere i libri da
leggere durante le vacanze, la prof.ssa Grossi Michela, in collaborazione
con le bibliotecarie della Biblioteca Battarra di Coriano, ha organizzato un
books tasting (letteralmente una vera e propria degustazione di libri )
creando varie postazioni di assaggi di libri in base al genere: giallo,
comico, avventura, fantasy, sentimenti. I ragazzi si sono divertiti molto a
turnare e a compilare un menu in cui veniva indicato titolo del libro scelto,
impressione sulla copertina e espediente con cui l’autore, fin dall’incipit,
aveva cercato di agganciare i lettori. L’attività di books tasting si è
conclusa con una specie di quiz in cui la docente leggeva un menu e i
ragazzi dovevano indovinare il titolo del libro e un questionario di
gradimento dell’attività da parte dei ragazzi.